Uomo e Territorio

Monumento ai caduti di guerra
Nella foto: Monumento ai caduti di guerra

Monumento ai caduti di guerra

E' situato, in piazza G. Lustrissimi, al centro di un balcone panoramico, che si affaccia sulla contrada S. Antonio, dove scorre l'Aniene e sulla cui riva destra si distendono gli ex complessi industriali della Cartiera, e dal quale è dato godere lo spettacolo esaltante dei Monti e dei colli che circondano in parte Subiaco.

Il monumento è costituito da un robusto pilastro in pietra bianca su cui si innalza un complesso bronzeo di tre soldati ed una donna dalle mani mutili. Fu eretto in memoria dei 215 giovani che sacrificarono la loro vita per la liberazione dal dominio austriaco a Trento e Trieste, durante la prima guerra mondiale. Il complesso è opera della ditta Polzoni di Roma, che nel 1924 ne realizzò la fusione. Distrutto nel 1944 dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, il monumento fu ripristinato dalla civica amministrazione nel 1964 e restaurato recentemente.