ParchilazioParchilazio
NaturaFlora

Cipollaccio stellato

Nome comune: Cipollaccio stellato
Nome scentifico:Gagea lutea

Il Cipollaccio stellato è diffuso in tutte le regioni italiane ad eccezione di Puglia, Sicilia e Sardegna; nel Lazio risulta essere poco comune. Predilige prati umidi e ventosi e boschi freschi dai 500 ai 1500 m slm e nel Parco dei Simbruini è presente sopratutto nel sottobosco delle faggete.

E' una specie erbacea bulbosa, alta dai 10 ai 40 cm, con foglie nastriformi a margine intero. I fiori, a forma di stella, sbocciano nei mesi di marzo, aprile e maggio accendendo la bruna lettiera con il loro giallo luminoso. Le infiorescenze sono composte da 3-5 individui, caratterizzati da 6 tepali gialli nella parte anteriore (“lutea” = gialla) e verdastri nella parte posteriore.

Il nome latino del genere è stato scelto in omaggio al famoso botanico inglese Sir Andrew Thomas Gage (1781-1820), collezionista di piante rare europee.

 

Classe: Liliopsida    Ordine: Liliales    Famiglia: Liliaceae

La mappa di Parchilazio.it

Cerca nella mappa