ParchilazioParchilazio

Cammino Naturale dei Parchi - Prima settimana
1° Tappa: Roma - Castel Gandolfo

Dal cuore del Parco dell'Appia Antica al Parco dei Castelli Romani

Quick info

  • Difficoltà: T
  • Distanza: 23,7 Km
  • Dislivello in salita: 480 m
  • Dislivello in discesa: 80 m
  • Tipologia: A piedi, Urbano, A cavallo, In bici

Cerca nella mappa

1. Roma – Castel Gandolfo

DATI TAPPA:

Lunghezza: 23,7 km, Grado di difficoltà CAI: T, Dislivello in salita: 480 m, Dislivello in discesa: 90 m

Quota Max: 420 m

Quota Min: 25 m

Aree protette attraversate: Parco Regionale dell'Appia Antica, Parco Regionale dei Castelli Romani

L'antica Porta Capena faceva parte delle mura dette Serviane risalenti al VI sec. a.C. da qui partivano la via Appia e la via Latina e da qui, a pochi passi da uno dei monumenti e luoghi simbolo della Capitale il Circo Massimo, parte il Cammino Naturale dei Parchi.

Da qui si comincia

Percorrendo via delle Terme di Caracalla e poi via di Porta San Sebastiano si comincia a respirare la storia (e una buona dose di PM10!). Dal Museo delle Mura in poi sarà un'interrotta serie di sorprese.

Per chi se la vuole prendere con calma tante le possibilità di deviare dal percorso per visitare le aree monumentali come le Catacombe di San Sebastiano e San Callisto, il Circo di Massenzio o il Mausoleo di Cecilia Metella.

Superata la Cartiera Latina, il cammino si inoltra nella valle della Caffarella, teatro di miti e leggende forse suggeriti dai morbidi rilievi che ne fanno un confine naturale, certo dalla presenza dell'Almone, piccolo affluente del Tevere, dai romani ritenuto fiume sacro sin dai primordi.

Nella campagna romana del Grand Tour

Fatto il pieno di natura, passando per la fonte Egeria (aperta tutto l'anno, dalle 8.00 alle 16.30, 18.00 con ora legale) si prosegue sul lato sinistro che costeggia via dell'Almone e successivamente via Cecilia Metella.

Ci si ritrova così sulla Regina Viarum, dove ci faranno compagnia l'antico basolato, i sepolcri e le ville imperiali.

Da Frattocchie si sale verso i Castelli lungo la viabilità secondaria, ma arrivati a Castel Gandolfo in premio il panorama sul lago di Albano.

Una prima tappa per molti tratti urbana, ma sicuramente spettacolare, che traversa da Nord a Sud il Parco Regionale dell'Appia Antica, raggiungendo i comuni di Ciampino e Marino.

Un viaggio nel paesaggio tipico della campagna romana decantata dagli artisti del Grand Tour.