Una delle due k-bike del parco
Nella foto: Una delle due k-bike del parco

Le K-Bike del parco

La k-bike è una speciale carrozzella adatta all'off-road che, manovrata da uno o due due addetti, consente a diversamente abili non deambulanti di partecipare ad escursioni nei sentieri sterrati delle aree naturali o montane in genere.
Nella regione Lazio e in altre regioni del nord Italia, il CAI LAZIO (Club Alpino Italiano) ha realizzato una rete di sentieri appositamente calibrata sulle esigenze delle persone diversamente abili.
Tali sentieri sono classificati da due sigle:

  • LHT  - Sentieri attrezzati con tabelle o supporti tattili/sensoriali per accogliere utenti ipovedenti.
  • LH - Sentieri adatti ad utenti che necessitano della k-bike.

Nell'area parco di Gianola e Monte di Scauri , sono stati individuati due sentieri che offrono al visitatore l'ombra del bosco e lo scenario delle scogliere marine impreziositi dai resti archeologici di epoca romana della Villa di Mamurra:

Anello del Porticciolo (Lunghezza: 2,5 km; percorrenza: 2h), denominato LH 15, che ha inizio in prossimità dell’Info Point del Parco, attraversa l’area archeologica e corre poi lungo la costa.

Sentiero tattile, denominato LHT 2.

Nell'area naturale protetta di Monte Orlando , è stato individuato un sentiero la cui denominazione è LH 17. Attraversa alcuni degli angoli più suggestivi del promontorio fino a raggiungerne la sommità ove è presente il Mausoleo di Lucio Munazio Planco.

L'accesso ai sentieri, di persone diversamente abili è gestito solo da accompagnatori CAI con apposito patentino.
Per informazioni e prenotazioni: inviare una mail all'indirizzo segreteria@caiesperia.it

Enti pubblici, associazioni e privati cittadini possono richiedere il comodato d'uso delle K-Bike effettuandone richiesta all'Ente Parco tramite il modulo dedicato .