Parco Naturale Regionale

dei Monti Aurunci

Servizio Civile Universale

Salvaguardia e Tutela del Parco dei Monti Aurunci, approvato il progetto per il Servizio Civile Universale dell'Ente Parco

20 NOV 2020

di Parco Naturale Regionale Monti Aurunci

Il progetto del parco Naturale dei Monti Aurunci è tra quelli finanziati per il Servizio Civile Universale del 2021.
A partire dal prossimo anno, tenendo conto dell'andamento dell'emergenza epidemiologica, il Parco Naturale dei Monti Aurunci ospiterà 23 giovani tra i 18 e 29 anni impegnati nelle attività previste dal progetto: "Salvaguardia e tutela dei Parco Naturale dei Monti Aurunci".
I giovani saranno dislocati nelle diverse sedi, in particolare: 3 nella sede di Campodimele, 4 nel vivaio di Itri, 2 nel Monumento Naturale di Settecannelle a Fondi, 2 nel centro "De Santis" di Maranola, 4 nel Museo Naturalistico di Spigno Saturnia, 6 nel Museo deil carsismo Palazzo Spinelli ad Esperia e 2 nel Vivaio di Monticelli di Esperia.
L'uscita del Bando per la selezione delle candidature è prevista per per la prima metà di dicembre, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abAbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani; essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea; essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Le informazioni per la partecipazione al Bando saranno tempestivamente pubblicate sui siti del Parco: ww.parcoaurunci.it e www.auruncidascoprire.it

Il Presidente Marco Delle Cese ha dichiarato: " per la prima volta il parco accede ai volontari , un risultato che da un lato rende più dinamico l’ente e dall’altro avvicina i giovani alla scoperta delle nostre meraviglie naturalistiche. Una bella stagione per i ragazzi nel parco aurunci , quando sarà finito questa tragica pandemia, l’apporto di questi ragazzi contribuirà a farci trovare pronti"

Il Direttore Giorgio De Marchis ha aggiunto: "Gli operatori volontari sarnno coinvolti nella ordinaria gestione delle attività del parco, in affiancamento dei Guardiaparco nelle attività di monitoraggio del territorio, nella comunicazione e promozione degli eventi e delle attività, nell'educazione ambientale, nei Vivai e nelle attività museali contribuendo al quotidiano buon andamento"