Suoni di-vini 
Ascanio Celestini a Monte Orlando

Suoni di-vini
Ascanio Celestini a Monte Orlando

il 06 agosto 2020

Giovedì 6 agosto, secondo appuntamento di Vivi i parchi del Lazio - Suoni “di-vini” tra le radici della nostra Regione presso il Mausoleo Lucio Munazio Planco, Parco Monte Orlando a Gaeta - Parco regionale Riviera di Ulisse:  spettacolo di Ascanio Celestini “Radio Clandestina”.

È il Parco regionale della Riviera di Ulisse ad ospitare il secondo appuntamento della rassegna gratuita “VIVI I PARCHI DEL LAZIO Suoni “di-vini” tra le radici della nostra Regione”, organizzata dalla Regione Lazio in collaborazione con AIS Lazio - Associazione Italiana Sommelier, con la direzione artistica di Matteo D’agostino, a cura di Leeloo srl-informazione e comunicazione.

Giovedì 6 agosto 2020 alle ore 21,30 a Gaeta presso il Mausoleo Lucio Munazio Planco torna vivo il ricordo delle storie partigiane con il gioiello di Ascanio Celestini, “Radio clandestina”, il monologo che ha lanciato la sua brillante carriera di cantastorie.

Tratto dal testo di Alessandro Portelli, lo spettacolo celebra quest’anno i vent’anni dal debutto e racconta la lotta partigiana e l’occupazione nazista, offrendo una riflessione sulla storia e sulla memoria a partire da uno degli episodi più tragici dell’occupazione nazista in Italia: il 23 marzo 1944 i Gruppi d’Azione Patriottica attaccano una colonna tedesca in via Rasella; il 24 marzo, per rappresaglia, i nazisti uccidono 335 persone in una cava sulla via Ardeatina, dieci italiani per ogni tedesco morto.
A fare da sfondo al racconto sarà un luogo senza tempo, la vetta del Monte Orlando con il Mausoleo Lucio Munazio Planco, il sito archeologico, da cui si ammirano l'intero Golfo di Gaeta, la catena dei Monti Aurunci, il Monte Circeo, le Isole Ponziane e il Vesuvio.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: per ragioni di sicurezza sanitaria, nel rispetto delle norme anticovid sul distanziamento sociale, per partecipare all’evento, che è gratuito per il pubblico, È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE clicca qui  

L’ accesso sarà possibile unicamente con un servizio navetta che gratuitamente porterà gli ospiti all’interno del Parco. La navetta effettuerà tre viaggi. Gli orari e il luogo di partenza sono indicati nel modulo della prenotazione. Sulla navetta è obbligatorio l’uso della mascherina.