Parchilazio
Parchilazio - Portale delle aree protette del Lazio
Riviera di Ulisse
Ente Parco

Riviera di Ulisse

L'Area Protetta

L'Ente Parco regionale Riviera di Ulisse è stato istituito con la L.R. n.2 del 6 Febbraio 2003 e costituisce un ente strumentale della Regione Lazio con il compito di gestire tre aree protette regionali quali il Parco di Monte Orlando, il Parco di Gianola e Monte di Scauri e il Monumento Naturale Villa di Tiberio e Costa Torre Capovento - Punta Cetarola. Risulta quindi opportuno ribadire che l'Ente Parco Riviera di Ulisse non è un area parco ma un'entità amministrativa che ha competenza su tre distinte aree protette. I comuni nei cui territori, in misura diversa, … leggi tutto

L'Ente Parco regionale Riviera di Ulisse è stato istituito con la L.R. n.2 del 6 Febbraio 2003 e costituisce un ente strumentale della Regione Lazio con il compito di gestire tre aree protette regionali quali il Parco di Monte Orlando , il Parco di Gianola e Monte di Scauri e il Monumento Naturale Villa di Tiberio e Costa Torre Capovento - Punta Cetarola . Risulta quindi opportuno ribadire che l'Ente Parco Riviera di Ulisse non è un area parco ma un'entità amministrativa che ha competenza su tre distinte aree protette. I comuni nei cui territori, in misura diversa, ricadono le tre aree protette sono Formia , Gaeta , Minturno e Sperlonga . L'Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse si occupa della gestione, conservazione e vigilanza degli ambienti naturali di sua competenza; dell'educazione ambientale delle giovani generazioni e della promozione della sensibilità ambientale dei cittadini; della promozione del turismo ecosostenibile e dei prodotti tipici. Promuove ed effettua studi scientifico-naturalistici e presta assistenza al personale tecnico che effettua tali studi; promuove progetti atti ad ottenere finanziamenti per la realizzazione di opere di conservazione della natura e per la realizzazione di interventi di vario genere finalizzati a migliorare la fruizione delle aree protette da parte del pubblico. Promuove anche il recupero e la gestione di manufatti e strutture immobili, in abbandono o in disuso, da utilizzare per i propri scopi istituzionali e da mettere a disposizione delle cittadinanze.