Riserva Naturale Regionale

Lago di Vico

Un rapace recuperato grazie alla sinergia tra cittadini e istituzioni

Un rapace recuperato grazie alla sinergia tra cittadini e istituzioni

24 LUG 2020

di Riserva Naturale Regionale Lago di Vico

Lunedi 20 luglio dal CRAS della Riserva Naturale Lago di Vico è stata liberata una giovane femmina di falco pellegrino (Falco peregrinus) nella forra che circonda Castel Sant'Elia (Vt).

Il rapace era stato rinvenuto a terra dai volontari dell'OIPA di Viterbo , in condizioni di estrema magrezza, nell'abitato sovrastante. Dopo quasi un mese di alimentazione abbondante è tornato in condizioni di salute e ha ripreso il peso ottimale di volo. Alla liberazione erano presenti i volontari che hanno raccolto l'animale e i Carabinieri Forestali del Comando di Civita Castellana (Vt). Ci preme ringraziare tutti, il personale del CRAS, i volontari e i Carabinieri Forestali che spesso si fanno carico degli animali in difficoltà trovati dai cittadini per consegnarli al CRAS della Riserva, la cui collaborazione e sinergia ha consentito questo piccolo ma grande successo.