ParchilazioParchilazio

La via Narcense e i castelli

Quick info

  • Difficoltà: Medio - Difficile
  • Durata: 4h
  • Distanza: 12 Km
  • Dislivello in salita: 120 m
  • Tipologia: A piedi

Cerca nella mappa

L’inizio del percorso appena descritto coincide con il primo tratto della Via Narcense, l’antica strada che collegava, lungo la valle del Treja, Narce con Falerii capitale dell’Agro Falisco. L’intero percorso si svolge su circa 12 chilometri e richiede quasi quattro ore. Da Calcata, lungo il sentiero 013, giunti al bivio che consente di risalire il versante e tornare al borgo, anziché girare si prosegue dritti, continuando lungo il fiume. Dopo pochi minuti si raggiunge il confine settentrionale del Parco, da qui il tracciato è tenuto aperto da volontari e, nel periodo estivo, alcuni tratti potrebbero essere percorribili con difficoltà a causa della vegetazione. Si prosegue sulla riva del fiume, tra alte pareti di tufo, grandi alberi e un rigoglioso sottobosco. In un’ora e mezza da Calcata si raggiunge un bivio, si lascia il tracciato che segue il fiume e si prende il sentiero sulla destra che sale, in circa mezz’ora, alle rovine del castello di Fogliano. Dal pianoro, per riprendere la Narcense, si riscende seguendo il tracciato principale, verso il fosso della Mola di Faleria. Attraversato il ponticello si prosegue verso sinistra ritrovando il Treja. Sulla destra, si stacca la diramazione per il castello di Paterno, che domina dal pianoro sovrastante. Si prosegue lungo il fiume, la valle si allarga, i boschi lasciano spazio a campi coltivati e il sentiero confluisce in una comoda strada sterrata che raggiunge la via Flaminia. Per raggiungere Civita Castellana si prosegue per un chilometro e mezzo sulla strada asfaltata. Castel Fogliano e, quindi, Castel Paterno possono essere raggiunti anche con la comoda strada che, dalla strada provinciale Falisca, in località Montorso, appena superata Calcata, attraversa tutto il pianoro. Facilmente percorribile anche in bicicletta e a cavallo, si seguono le indicazioni per il Castel Fogliano e, in poco più di quattro chilometri, si raggiungono i resti della rocca, proseguendo verso nord, fino alla fine del pianoro, si confluisce nell’itinerario della via Narcense.

Per visualizzare gli itinerari è necessario utilizzare MyMaps di Google o altre App di navigazione tipo OruxMaps