XX Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile

XX Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile

20 FEB 2021

di Riserva Naturale Regionale Monte Rufeno

A seguito della XX Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, indetta a livello mondiale dalla più grande rete di associazioni di genitori di bambini e adolescenti malati riuniti nel network “Childhood Cancer International”, e in Italia dalla FIAGOP - la Federazione Italiana che riunisce le Associazioni di Genitori e Guariti Oncoematologia Pediatrica, La Riserva Naturale Monte Rufeno e la Coop L’Ape Regina aderiscono con un gesto significativo alla piantumazione di due melograni. Il melograno è il simbolo dell'iniziativa green e solidale “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”. La messa a dimora dei melograni tende ad incentivare il consumo del suo salutare frutto, simbolo della FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica Onlus). La melagrana, formata dall’unione di tanti chicchi, vuole rappresentare l’alleanza terapeutica che si stabilisce tra medici, pazienti, famiglie, associazioni di genitori, uniti nella lotta contro il cancro infantile. La Riserva Naturale Monte Rufeno e la Coop. L’Ape Regina di Acquapendente hanno aderito con entusiasmo, spinti anche da Francesco Barberini, Alfiere della Repubblica e Ambassador FIAGOP. Francesco ha 13 anni ed è di Acquapendente, cerca con il suo contributo di aiutare altri bambini e ragazzi come lui ma impegnati a combattere contro la malattia . Sabato 20 febbraio, Francesco Barberini, il Vice Presidente FIAGOP Paolo Viti, il Direttore della Riserva Naturale Monte Rufeno Massimo Bedini e la Coop. L’Ape Regina, hanno piantato due melograni nel Giardino Botanico del Casale Giardino sede del Museo Naturalistico del Fiore e al Casale Podernovo, struttura ricettiva, siti all’interno della Riserva Naturale, nella zona di Torre Alfina. Nella lotta al cancro, tutti insieme possiamo essere “parte della cura”.