Parchilazio
Parchilazio - Portale delle aree protette del Lazio
Giardino di Ninfa
Monumento Naturale

Giardino di Ninfa

L'Area Protetta

Il Monumento Naturale "Giardino di Ninfa" è stato istituito dalla Regione Lazio nel 2000 per tutelare e valorizzare il Giardino di Ninfa, giardino romantico di fama internazionale, e l'area rinaturalizzata di Pantanello, ambiente umido in cui sono state ripristinate le condizioni ambientali precedenti la bonificazione degli anni venti-trenta dello scorso secolo. La Fondazione Roffredo Caetani onlus, istituita il 14 luglio 1972 per volere della principessa Lelia Caetani, è l'ente gestore del Monumento Naturale.   Il Monumento Naturale "Giardino di … leggi tutto

Il Monumento Naturale "Giardino di Ninfa" è stato istituito dalla Regione Lazio nel 2000 per tutelare e valorizzare il Giardino di Ninfa, giardino romantico di fama internazionale, e l'area rinaturalizzata di Pantanello, ambiente umido in cui sono state ripristinate le condizioni ambientali precedenti la bonificazione degli anni venti-trenta dello scorso secolo. La Fondazione Roffredo Caetani onlus, istituita il 14 luglio 1972 per volere della principessa Lelia Caetani, è l'ente gestore del Monumento Naturale.

 

Il Monumento Naturale "Giardino di Ninfa" è stato istituito dalla Regione Lazio con Decreto del Presidente della Giunta 25 febbraio 2000, n. 125, per tutelare e valorizzare l'habitat costituito dal fiume Ninfa, il Giardino storico di fama internazionale, costruito recuperando le rovine dell'antica città medievale di Ninfa che ne sono parte integrante, lo specchio lacustre costituito dalla risorgiva delle acque che originano il fiume Ninfa, e le aree circostanti destinate a formare una naturale cornice protettiva.

Il Monumento Naturale è gestito dalla Fondazione Roffredo Caetani onlus, proprietaria anche del Castello Caetani di Sermoneta.

 

Il Monumento Naturale comprende:

 

- il Giardino di Ninfa, giardino all'inglese impiantato a partire dagli anni venti del novecento sulle rovine della città medievale omonima, esteso circa 8 ettari, e attraversato dal fiume Ninfa;

 

- l'area di Pantanello, rinaturalizzata su un progetto iniziato alla fine degli anni Novanta del '900 e concluso il 15 dicembre 2009. Su questo territorio, esteso circa 100 ettari, e già soggetto a colture agrarie, la Fondazione Roffredo Caetani ha voluto ricostruire il paesaggio precedente la bonifica integrale della Paludi Pontine, inserendovi sei stagni e ripristinando la vegetazione autoctona.

Contatti

0773.633935 caetani.infocom@panservice.it caetani.monumentonaturale@panservice.it Via Appia km 66,400, località Tor Tre Ponti, 04013 Latina fondazionecaetani.org
Giardino di Ninfa Latina 106 ettari Monumento Naturale Cisterna di Latina

Foto e Video

  • Scorcio del Giardino
  • Scorcio del Giardino
  • Scorcio del Giardino
  • Scorcio del Giardino