ParchilazioParchilazio

Villa di Tiberio

La Villa di Tiberio, imperatore romano del I sec. d.C., è un complesso archeologico situato nel comune di Sperlonga a pochi metri dall'antico borgo marinaro della cittadina e a pochi metri dai frequentati arenili della rivera di levante. Annesso al complesso archeologico, c'è un museo in cui sono contenuti i reperti più importanti ritrovati durante gli scavi che hanno portato alla luce la villa. Vale la pena ricordare che la sua scoperta avvenne durante i lavori di realizzazione della strada statale Flacca negli anni 50. Fu in quel momento, infatti, che una sorta di sollevazione popolare, da parte di donne e uomini del borgo, impedì che i numerosi reperti che via via venivano rinvenuti, fossero trasferiti a Roma. All'intuito e alla lungimiranza di quelle persone è dedicata una targa marmorea presente all'ingresso dell'edificio museale.

Sono oggi visibili i perimetri delle stanze in cui alloggiava la servitù dell'imperatore e soprattutto la nota Grotta di Tiberio, un antro naturale scavato nella roccia a cui sono annesse delle vasche utilizzate, all'epoca, per allevare pesci. Nella grotta l'imperatore si recava per assistere a spettacoli e rappresentazioni.

Nel museo sono presenti reperti di vario genere, tra cui senza dubbio spiccano i complessi marmorei rappresentanti alcuni eventi mitologici: l'Accecamento di Polifemo da parte di Ulisse, l'assalto del mostro Scilla alla nave di Ulisse, il ratto del Palladio e il cosiddetto "Pasquino", raffigurante Ulisse che trascina il corpo di Achille. Di tali gruppi marmorei sono presenti tanto l'originale, in tutto o in parte ricomposto, quanto una fedele ricostruzione in gesso. Da non considerare di minor rilievo una vasta gamma di reperti minori che i visitatori potranno ammirare durante la visita.

Da notare, infine, come dai gruppi marmorei raffiguranti Ulisse e le sue gesta, ricaviamo alcune delle poche, se non uniche, rappresentazioni, esistenti al mondo, del volto dell'eroe omerico.

La mappa di Parchilazio.it

Cerca nella mappa