Uomo e Territorio

Ponte Gregoriano
Nella foto: Ponte Gregoriano

Ponte Gregoriano

Anticamente era in legno, ma spesso veniva travolto dalle piene del fiume Paglia tanto che vi stazionava costantemente un traghetto d'emergenza. In occasione della visita al cardinale Sforza, Papa Gregorio XIII volle che il ponte fosse fatto in pietra e incaricò gli architetti Fontana di edificarlo. I lavori terminarono nel 1580 e la spesa ammontò a 25.000 scudi, di cui 200 a carico della comunità locale. Minato dall'esercito tedesco in ritirata, il ponte è stato interamente rifatto dopo la seconda guerra mondiale.