ParchilazioParchilazio

Dai Cappuccini di Albano al Lago di Nemi - Sentiero 511

Quick info

  • Difficoltà: Medio - Facile
  • Durata: 3h e 30m
  • Distanza: 6,5 Km
  • Dislivello in salita: 230 m
  • Tipologia: A piedi, In bici

Cerca nella mappa

Nei pressi del Convento dei Cappuccini ad Albano Laziale (524 mt. s.l.m.), ha inizio il sentiero 511 che conduce al lago di Nemi. Il primo tratto si sviluppa su un ampio e comodo sentiero. Superato il bivio sulla sinistra che conduce il Romitorio di Sant'Angelo in Lacu attraverso il raccordo 511a e al raccordo 510a che conduce lungo le sponde del lago Albano, si procede per circa 2,5 chilometri e raggiunta una biforcazione, dopo una ripida salita, si volta a destra. Il sentiero sale leggermente di quota fino a raggiungere e superare la cresta del bacino. Lungo questo tratto di sentiero, innumerevoli sono i punti panoramici sul bacino del lago. Sempre seguendo le segnalazioni bianco-rosse, si raggiunge e oltrepassa il sottopasso della Strada Statale 218 e dopo circa 1,5 chilometri all'interno di un bosco di castagno, si giunge al bivio che, sulla destra conduce in località Fontan Tempesta (606 mt s.l.m.). Le acque che fuoriescono dai vetusti vasconi, dopo essersi raccolte in uno stagno, si incanalano nel Vallone Tempesta all'interno del quale ritroviamo le essenze tipiche dei boschi che ricoprivano un tempo i Colli Albani, prima della massiccia introduzione del castagno. In Località Fontan Tempesta, si incrociano i sentieri 512 (Genzano di Roma-Monte Cavo) e il raccordo 511b (Fontan Tempesta-Nemi-Ceyrat). Con il fontanile alle nostre spalle si prosegue sulla sinistra e dopo 150 metri giunti al bivio, si procede diritti. Inizia ora la lunga discesa che, su un sentiero ben visibile e di facile percorrenza conduce a ridosso dell'abitato di Nemi, nei pressi dell'arco di Palazzo Ruspoli, dove termina il sentiero 511. Per raggiungere le sponde del lago il raccordo 515a che scende a destra, raggiungendo alcuni manufatti diruti un temp adibiti a macine (le Mole) e poco dopo il Tempio di Diana e il Museo delle Navi.