Ciao Angelo

Ciao Angelo

11 FEB 2021

Oggi la Riserva Naturale Lago di Vico, e il Sistema delle Aree naturali protette della nostra regione piangono la scomparsa di un amico e collega.
Si è spento giovane Angelo Pecorelli, al lavoro nonostante non si sentisse bene.
Angelo era una di quelle persone che tutti vorrebbero avere sempre accanto per la sua gentilezza, affabilità, competenza ed abilità. Ma anche per la grande ironia, capace di allentare le tensioni, la forza in grado di sostenere, l'affidabilità da poterci contare su.
Era, e lo dico senza alcuna retorica, uno dei pilastri di questo ente, sicuramente il principale, capace di affrontare gli impegni più onerosi senza mai lamentarsi, una di quelle persone che se non ci fossero bisognerebbe inventarle. Ora, lo dico senza vergognarmene, mancando quel pilastro la costruzione ondeggia e sarà compito di tutto noi, affranti ed increduli, impegnarci ancora di più per evitare che cada a terra.
Dopo anni a servizio della pubblica amministrazione, non posso non notare come essa annoveri sempre più tra le sue fila, fortunatamente, elementi capaci e volenterosi, ben lontani dallo stereotipo fannullone del dipendente pubblico: Angelo aveva due lauree, in Lettere e in Giurisprudenza, ma si occupava di amministrazione, con grande caparbietà, abnegazione e competenza. 
Piango, e il personale tutto con me, la sua scomparsa inaspettata.
Il direttore
Angelo Cappelli