ParchilazioParchilazio
21 Novembre 2022

MONITORAGGIO DELLA PRESENZA DELLA LEPRE NEL TERRITORIO DELLA RISERVA NATURALE DEI LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE

Il progetto nasce dall'esigenza di incrementare le conoscenze sulla presenza della Lepre (Lepus europaeus), delle sue interazioni con le altre componenti dell'ecosistema e con le attività antropiche all'interno del territorio della Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile

    MONITORAGGIO DELLA PRESENZA DELLA LEPRE NEL TERRITORIO DELLA RISERVA NATURALE DEI LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE

    Obbiettivi del monitoraggio:

    1. Stimare la consistenza  e  le dinamiche di popolazione nelle epoche pre e post-riproduttive;
    2. Determinare le cause degli eventi di mortalità;
    3. Determinare le eventuali connessioni con la presenza di altre specie.

    Metodologia:

    Il censimento è stato effettuato, con l'ausilio di due fari di profondità (tarati a 75 m) percorrendo, a bordo di fuoristrada cassonati, alcuni itinerari prefissati e cartografati, tali che consentissero la copertura minima del 10% (Pandini et al., 2000) e massima del 20% (Frylestam, 1981) del territorio della Riserva Naturale.

    Questa tecnica di censimento è idonea nei territori pianeggianti, aperti, di facile perlustrazione e nel periodo di minor copertura vegetale. Particolare attenzione è stata rivolta alla scelta dello sviluppo dei tracciati, per evitare doppi conteggi.

    Durante il censimento le vetture hanno percorso i transetti ad una velocità di 8-10 km/ora per permettere agli operatori di avvistare gli esemplari in maniera esuastiva.

       Poster scientifico realizzato con i dati raccolti.

    La mappa di Parchilazio.it

    Cerca nella mappa