Tulipano montano 
#iParchiaCasaTua

Tulipano montano
#iParchiaCasaTua

26 MAG 2020

di Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

Leggero e delicato, questo piccolo tulipano spontaneo, si mimetizza tre le abbondanti fioriture primaverili (maggio-giugno) che colorano i prati e i pascoli, mostrandosi solamente alla vista degli appassionati più tenaci o più fortunati.
Il Tulipano montano è un fiore rarissimo nel Lazio ed è presente nella Lista Rossa delle Flora Regionale del Lazio come specie vulnerabile ossia a rischio di estinzione. Vegeta principalmente sulle praterie assolate e rocciose, anche con cotico erboso sottile, dagli 800 ai 1800m. s.l.m.
E' una specie erbacea perenne con un bulbo a forma di pera; foglie ellittiche ricurve a margine liscio e un fusticino rossastro, alto circa 25 cm, sormontato da un unico fiore. I boccioli penduli hanno una colorazione verdastra, mentre, in piena fioritura, il fiore si apre a stella e i sei tepali ellittici assumono una colorazione più calda, di in bel giallo intenso, con una striatura rosso-violacea all'esterno.
Il nome generico deriva dal Persiano 'toliban', che significa 'turbante' in riferimento alla forma della corolla, che prima dell'apertura, potrebbe assomigliare a tale copricapo.

 

[Tulipano montano foto di Ilaria Guj]