Airone-cenerino
Nella foto: Airone-cenerino

Airone-cenerino

NOME COMUNE: Airone cenerino

NOME SCIENTIFICO: Ardea cinerea

INQUADRAMENTO SISTEMATICO:

Classe: Aves  -  Ordine:  Ciconiformes  -  Famiglia: Ardeidae

Dove osservarlo:  Nelle acque basse del canneto, lungo le sponde meno frequentate del lago condividendo a volte gli stessi posatoi dei cormorani e sui campi coltivati.

 

L’airone cenerino è un grande uccello, con collo, becco e arti molto lunghi,  tra i più comuni e diffuso in Europa avente  lunghezza variabile compresa tra  90-98 cm. La specie non presenta dimorfismo sessuale: sia il maschio che la femmina hanno piumaggio grigio cenere, sopracciglio nero che si prolunga dietro la testa formando un ciuffo sulla testa, macchie nere sulle spalle, fianchi grigi. Sia il becco che le zampe sono gialli. In volo l’airone è molto elegante con battiti d’ala lenti e profondi con collo ripiegato tra le spalle. Maschi e femmina costruiscono un grande nido sugli alberi ma talvolta anche a terra tra le canne dove la femmina depone 3-5 uova. Come tutti gli aironi, durante il corteggiamento, mette in atto comportamenti rituali ed esibizioni difensive in cui protende il corpo verso l’alto inarcando il collo. Si nutre principalmente di pesci, anfibi e piccoli mammiferi che cattura con movimenti prudenti e rapidi. Vive in tutte le zone umide:  laghi, fiumi, coste marine e risaie.