Parco Naturale Regionale

Monti Ausoni e Lago di Fondi

Buon avvio all'inaugurazione dell'Hortus Caecubus. Presenti rappresentanti del Comune di Fondi e della città di Dachau.

Buon avvio all'inaugurazione dell'Hortus Caecubus. Presenti rappresentanti del Comune di Fondi e della città di Dachau.

2 SET 2019

di P.N.R. Monti Ausoni e Lago di Fondi

Buon avvio ieri 1° settembre all’inaugurazione dell’Hortus Caecubus a Fondi, area del complesso San Domenico a ridosso della cinta muraria del centro storico.

Presenti rappresentanti del Comune di Fondi e della città gemellata di Dachau.

Ieri domenica 1° settembre 2019 alle ore 19,00 a Fondi, in provincia di Latina, c’è stata l’inaugurazione dell’HORTUS CAECUBUS, area nel complesso regionale San Domenico, con ingresso in via Fabio Filzi 43.

L’evento si è tenuto alla presenza di rappresentanti dell’Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, del Comune di Fondi e della Comunità delle Suore Domenicane a Fondi.

L’Ente Parco dopo la riapertura del giardino di Villa Cantarano, in via Damiano Chiesa, ha voluto, d’intesa con il Comune di Fondi, rendere accessibile e fruibile ai cittadini e turisti una nuova area verde a ridosso della cinta muraria del centro storico di Fondi.

Si è deciso di denominare l’area “Hortus Caecubus” in riferimento al vino cecubo, prodotto di questo territorio risalente all’epoca dei romani e citato da autori quali Orazio, Catone e Plinio>

In occasione del primo giorno di apertura al pubblico, poi, l’area ha accolto la delegazione di amministratori e rappresentanti della società civile di Dachau, città tedesca gemellata dal 1998 con la città di Fondi. La delegazione è in visita a Fondi in questi giorni e ha, tra l’altro, nel programma del proprio soggiorno anche una escursione naturalistica con attività di birdwatching al Lago di Fondi con la guida di personale dell’Ente Parco Ausoni.