Parco Naturale Regionale

Monti Aurunci

Olio extravergine di oliva monovarietale di Itrana

Prodotto Natura in Campo

Che sia "l'olio di Fra' Diavolo" sicuramente ciò non aggiunge all'extravergine di oliva Itrana caratteristiche ulteriori alla sua grande versatilità e alla eccellente qualità dovuta alle olive dalle quali viene ottenuto. Michele Pezza, detto Fra' Diavolo, nativo di Itri, era sì figlio di un modesto commerciante di olive e olio, ma se l'ulivo è simbolo di pace non si può proprio dire che l'essere nato tra olive e olio abbia fatto di lui un modello di concordia universale. Siamo a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo e la figura romantica e leggendaria di quest'uomo - che la storia non ha ancora chiarito se fosse più brigante, rivoluzionario o vittima della storia stessa – non è l'unica ad aver avuto i natali a Itri. Papa Urbano VI e il grande astronomo e sismologo G.B. Manzi erano originari di questa città ed entrambi molto attaccati all'oliva Itrana e all'olio che da questa si produce da tempo immemorabile. L'olio ricavato dalle olive di varietà "Itrana" raccolte prima della maturazione, si caratterizza per un sapore fruttato e un aroma intenso. Alla vista si presenta con un intenso colore giallo verde e al naso denota profumi freschi e di buona intensità, con ricordi di oliva, mela ed erbe aromatiche. Il gusto di oliva fresca è ricco di note erbacee e di sentori dolci che evolvono verso gradevoli ed equilibrate percezioni di amaro e piccante in chiusura. Ottimo su marinate di tonno, verdure al vapore, zuppe di legumi, primi piatti bianchi con molluschi, pesci arrosto, carni di maiale ai ferri e formaggi di media stagionatura. Conferisce grande pregio alle fritture ed è anche apprezzato in pasticceria.

La coltivazione della cultivar Itrana e a produzione dell'olio che ne deriva fanno parte, da tempi remoti, della storia e della cultura del territorio di produzione della provincia di Latina.

Dai un voto al prodotto