Parco Naturale Regionale

Monti Aurunci

Auto GP

A Pasquetta previsti controlli dei Guardiparco in tutta l'area protetta

11 APR 2020

di Parco Naturale Regionale Monti Aurunci

Emergenza Covid-19 e rispetto del decreto per il contenimento della pandemia: nelle prossime per verrà intensificata la sorveglianza nell'Area naturale protetta del Parco dei Monti Aurunci.


Osservato speciale lunedì 13 aprile.
I controlli predisposti dal settore vigilanza dall’Ente Parco dei Monti Aurunci, su disposizione del Presidente Marco delle Cese e del Direttore Giorgio De Marchis, saranno attuati dai Guardiaparco nelle province di Latina e Frosinone.
Per evitare l’afflusso di persone verranno controllate le aree picnic e i principali snodi stradali per garantire il pieno rispetto del DPCM.
Per i trasgressori sono previste sanzioni da 400 a 3 mila euro e la denuncia all’autorità giudiziaria.

Il presidente del Parco dei Monti Aurunci ha rimarcato “la necessità del massimo rispetto delle regole previste dal lockdown che si stanno rilevando particolarmente efficaci nel contenimento della malattia".

“Solo il rispetto delle regole, consentirà di rivedere presto tantissime persone nei sentieri e nelle aree picnic del Parco dei Monti Aurunci. Tutto ciò sarà possibile se resteremo a casa”, ha dichiarato il direttore del Parco, Giorgio De Marchis.