Riserva Naturale Regionale

Monte Rufeno

PUGNALONI DA CASA.
La partecipazione della comunità scolastica

PUGNALONI DA CASA.
La partecipazione della comunità scolastica

18 MAG 2020

di Riserva Naturale Regionale Monte Rufeno

PUGNALONI DA CASA

La primavera 2020 sarà certamente ricordata per come la pandemia da Covid-19 ha travolto ogni nostra certezza, abitudine e tradizione. Ci è stata imposta una vita quasi completamente a casa, da reinventare, in molti casi con successo.

La Festa dei Pugnaloni, la più importante e sentita nella Città di Acquapendente, proprio per la sua caratteristica di lavoro di gruppo che dà vita a tanti quadri realizzati esclusivamente con fiori, foglie ed altro materiale vegetale, sembrava in questo contesto non avere possibilità. Invece, nella sua modalità  di partecipazione e concorso on line,  ha visto la riscoperta dell’impegno di tante piccole comunità, in primo luogo di quella scolastica con le classi, gli insegnanti, i genitori e poi, naturalmente, di quella degli appassionati. La pandemia perciò non ha fermato, semmai ha stimolato la voglia di ciascuno nel sentirsi parte di un più vasto quadro, tassello essenziale di un puzzle, proprio come nella composizione di un Pugnalone. I temi già noti si sono arricchiti con l’aggiunta di quelli dedicati alla sicurezza delle persone, in particolare dei più piccoli, e dell’aspirazione ad una libertà che è prima di tutto mentale ed emotiva, oltre che fisica. I partecipanti hanno dato sfogo a questa ansia di libertà con immagini piene di significati.

APS Orchidea si aggiudica l’Edizione 2020 in chiave virtuale della Festa dei Pugnaloni.

La classe 2B della Scuola dell’Infanzia di Acquapendente,  in particolare, ha  realizzato, divisi ma insieme, un Pugnalone con gli insetti che sono un simbolo universale della primavera, della rinascita, della vita che non si ferma: le farfalle.

Già da tempo, con la didattica a distanza, i bambini avevano lavorato su diversi aspetti del tema “torneremo a volare” e le farfalle hanno così rappresentato non solo una evasione simbolica ma una concretizzazione dei sogni e delle speranze per il futuro. Sono tante, colorate, tutte diverse, tutte create dai piccoli insieme alle loro famiglie, assemblate da un babbo ed eccole in volo!

Da evidenziare l’iniziativa del gruppo Nuova Equipe - Via del Fiore che ha realizzato un pugnalone a grandezza naturale, assemblando più pannelli che i singoli componenti del gruppo hanno creato autonomamente presso le proprie abitazioni durante il periodo di look down.

Ma vediamoli tutti, i partecipanti al concorso on line promosso dalla Proloco di Acquapendente, i cui lavori vincitori sono quelli che hanno ricevuto maggiori consensi sui social.

Sabrina Di Francesco