Monumento Naturale

Aquinum

L'Area Protetta

L’area è costituita da due zone originate dalla sorgente Capo d’Acqua d’Aquino, una di 129 ettari, include una grande piastra di travertino sulla quale si riscontrano i resti monumentali della città tardo repubblicana e imperiale di Aquino l’altra di 3 ettari, viene istituita a tutela della zona umida della sorgente.
Il Monumento naturale è istituito dal D.P.R.L. 29 settembre 2017, n. 161 (B.U.R.12 ottobre, n. 82; S.O. n. 1) clicca su normative per leggere il decreto