Riserva Naturale Regionale

Tenuta dei Massimi

RomaNatura

Broccolo siciliano biologico

Prodotto Natura in Campo

Il broccolo siciliano (bracchium),appartenente alla famiglia delle crucifere, è una pianta erbacea che fa parte della specie del cavolo, del cavolfiore e comprende altri ortaggi simili.

Originario dell'Italia meridionale, Il suo colore è prevalentemente verde, ma lo possiamo trovare anche nella varietà violacea.

A seconda del momento di raccolta i cavoli broccoli si dividono in specie primaverile, estiva ed invernale. Questa distinzione influenza anche il momento del trapianto in orto.

In Italia le principali aree di produzione si trovano in Puglia (prevalentemente in provincia di Foggia), Sicilia, Campania, Calabria, Marche, Veneto e Lazio.

Il broccolo siciliano può essere consumato sia crudo che cotto: crudo si può mangiare in pinzimonio, cotto invece (lasciandolo leggermente al dente) si può gustare in insalata, condito con una vinaigrette.

Il broccolo, conosciuto sin dall'antichità, si dice sia stato coltivato per la prima volta in Asia Minore e poi si è diffuso in Italia .

Dai un voto al prodotto