Uomo e Territorio

La Casetta Mattei

Ai margini del Bosco Somaini si erge uno degli edifici più interessanti della Riserva Naturale: il casale-villa edificato presumibilmente nel 1700 dalla famiglia Mattei, visibile dalla via Portuense. Prese il nome di Casetta Mattei poi Casalone Bianco o Casale Antonini in tempi piu recenti. E' composto da due corpi sfalsati a due e a tre piani, il più alto dei quali è sormontato da una torre merlata. Di proprietà privata, è attualmente disabitato.