Uomo e Territorio

Mitreo

Si tratta di una struttura costituita da tre tombe interamente scavate nel tufo e poi congiunte, trasformate nel I sec. a.C. in luogo di culto del dio persiano Mitra. Al centro del pavimento è ancora visibile la fossa per la raccolta del sangue del toro, sacrificato durante le cerimonie rituali. Trasformato in chiesa nel periodo cristiano, con la denominazione di Madonna del Parto, presenta oggi affreschi e decorazioni sulle pareti.