Alla scoperta del "lago fantasma"

Alla scoperta del "lago fantasma"

15 GEN 2020

di Direzione Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette

Il Lago di Canterno, detto lago fantasma, è un bacino carsico con una profondità compresa tra i 13 e i 25 metri, situato tra i territori comunali di Fiuggi, Fumone, Ferentino e Alatri
La sua formazione è fatta comunemente risalire ai primi decenni dell’Ottocento, quando l’ampia conca su cui esso oggi giace prima occupata da campi coltivati, fu invasa dalle acque a seguito dell’ostruzione di un profondo fosso sfociante in un inghiottitoio detto “Il Pertuso”.
Ma perché lago fantasma? Grazie al periodico svuotamento e riempimento del “Pertuso” causato dalla rispettiva disgregazione o accumulo di detriti al suo imbocco, il lago si seccava parzialmente o per intero, per poi riapparire, spesso improvvisamente! 
Oggi il fenomeno è molto ridimensionato per il fatto che l’inghiottitoio fu ostruito artificialmente intorno al 1945 per la realizzazione di una piccola centrale idroelettrica.

Foto di Lucio Petrucci