Mantide religiosa

Mantide religiosa

10 OTT 2018

di Direzione Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette

Mantide religiosa su Inula marina.
Chi ha detto che i pipistrelli sono gli unici animali a saper stare a testa in giù?
Questo bellissimo esemplare di Mantide religiosa (da “mantis", cioè profeta, indovino per la posizione che assumono con le zampe anteriori) era nascosto tra le foglie di Enula bacicci, pianta alofila tipica dei litorali sabbiosi e rocciosi e prati retrodunali salmastri periodicamente inondati.
Questi insetti cacciano rimanendo immobili e, con scatti velocissimi, arpionano le loro prede, utilizzando le zampe raptatorie.

Foto di Emanuele De Zuliani - archivio Riserva Naturale Regionale Macchiatonda
 

Lascia un commento