Comunicati stampa

Soprintendenza del Lazio e Parco Regionale Riviera di Ulisse per una stretta collaborazione da Punta Cetarola di Sperlonga a Castrum Argenti di Minturno

14 DIC 2017

Il 13 Dicembre 2017, presso l’antica Minturnae, è stato ratificato dal Soprintendente dott. Saverio Urciuoli e dal Presidente del Parco dott. Davide Marchese un Protocollo d’intesa triennale, per attività di conoscenza, valorizzazione, fruizione, comunicazione, educazione al patrimonio archeologico, storico-artistico, monumentale e paesaggistico delle aree protette di Monte Orlando di Gaeta, di Gianola e del Monte di Scauri, nei territori rispettivamente di Formia e Minturno, del Monumento Naturale Grotta di Tiberio-Punta Cetarola, nel territorio del Comune di Sperlonga e dell’area Castrum Argenti di proprietà del MIBACT sita su Monte D’Argento nel territorio del Comune di Minturno. In particolare il protocollo impegna soprintendenza e parco a presentare progetti condivisi per accedere a fondi europei, ministeriali, regionali sui beni culturali di proprietà statale o comunale e a collaborare, ognuno per la propria competenza, nell’ambito delle attività di valorizzazione, fruizione, didattica e promozione e a condividere tutti gli eventi e le iniziative.

Eventi e iniziative potranno prevedere il coinvolgimento di associazioni culturali, delle famiglie, di tutte le scuole del territorio, di tutte le realtà sociali che possano beneficiare delle ricadute di tali attività, con particolare riguardo alle diversità culturali.

La responsabilità scientifica delle attività previste di promozione, didattica e divulgazione è affidata, per la Soprintendenza, alla Dott.ssa Giovanna Rita Bellini. La responsabilità promozionale, a valersi anche di terzi, è affidata al Presidente pro tempore del Parco dott. Davide Marchese o suo delegato, previa approvazione dei progetti da parte della Soprintendenza.