Monumento Naturale

Villa Clementi e Fonte di S. Stefano

Il perimetro dell'area protetta riportato su google maps è puramente indicativo e non ha valore probatorio o giuridico.
Per la perimetrazione aggiornata delle aree protette della Regione Lazio clicca qui

L'Area Protetta

Questa Area Protetta interessa il parco comunale di Cave e la sorgente di acqua oligominerale in questo ricompresa, ossia la fonte di Santo Stefano, una polla curativa che pare abbia giovato anche a Michelangelo Buonarroti. Apparteneva in passato alla famiglia Clementi, una delle più importanti della città, ed era circondata da un terreno di circa 45.000 metri quadrati costituito sia da coltivi che da centinaia di alberi secolari di alto fusto, di ogni genere e specie. Il monumento naturale è stato istituito con D.P.R.L. 4 dicembre 2002, n. 517 (B.U.R. 20 … leggi tutto

Questa Area Protetta interessa il parco comunale di Cave e la sorgente di acqua oligominerale in questo ricompresa, ossia la fonte di Santo Stefano, una polla curativa che pare abbia giovato anche a Michelangelo Buonarroti. Apparteneva in passato alla famiglia Clementi, una delle più importanti della città, ed era circondata da un terreno di circa 45.000 metri quadrati costituito sia da coltivi che da centinaia di alberi secolari di alto fusto, di ogni genere e specie.

Il monumento naturale è stato istituito con D.P.R.L. 4 dicembre 2002, n. 517 (B.U.R. 20 gennaio 2003, n. 2)