Il video di Geo sulla marzolina di Esperia

Parco dei Monti Aurunci, al confine fra Lazio e Campania, i pastori di capre proseguono una tradizione millenaria nei rifugi costruiti con le pietre e il tetto di paglia. Siamo nel comune di Esperia, un piccolo borgo che da pochi anni è diventato famoso perché qui sono state scoperte le più antiche orme di dinosauro del Lazio. Ma sono secoli che Esperia porta avanti una tradizione legata alle capre e al latte dal sapore unico che producono lungo i pianori che si distendono a 1000 metri di altezza. Boschi di faggi e castagni da un lato, l'azzurro del mare in fondo alla valle, dall'altro.

 

Di Roberto Dall'Angelo