Parchilazio
Parchilazio - Portale delle aree protette del Lazio
Incredibili cristalli tra le rocce della Riserva Lago di Vico
Nella foto: Incredibili cristalli tra le rocce della Riserva Lago di Vico

Incredibili cristalli tra le rocce della Riserva Lago di Vico

Nascosti all’interno di enormi massi o ciottoli di colore grigiastro, i coloratissimi minerali vicani sono famosi tra i mineralogisti di tutto il mondo.
Appassionati, studiosi e collezionisti sono spesso alla ricerca di alcuni tra questi, talora rarissimi, dai colori e dalle trasparenze affascinanti. Alcuni sono poi così particolari che sono stati scoperti per la prima volta proprio da queste parti e hanno ricevuto una denominazione che non lascia dubbi: Vicanite, Capranicaite..

Questi veri e propri tesori sono presenti in minuscole cavità dei proietti vulcanici e si sono formati mediante dei processi di circolazione dei fluidi all’interno della roccia, durati migliaia di anni. Attenzione però: sono “submillimetrici” e non è facile vederli ad occhio nudo! Per apprezzare tutto il loro incredibile aspetto, sono dunque necessari una lente d’ingrandimento o, meglio, uno stereomicroscopio!

La Riserva è impegnata a tutelare anche gli aspetti geologici dell’area e a far conoscere la Natura che la contraddistingue, in tutte le sue forme. Questi cristalli rappresentano dunque uno dei tanti tesori del suo territorio, talora sconosciuti ai più, che contribuiscono a renderlo incredibilmente ricco ed interessante, un patrimonio da tutelare per le generazioni future.