Uomo e Territorio

Monastero di San Salvatore (Roccasecca dei Volsci)
Nella foto: Monastero di San Salvatore (Roccasecca dei Volsci)

Monastero di San Salvatore (Roccasecca dei Volsci)

Situato Sul Colle San Salvatore, comune di Roccasecca dei Volsci. Il Monastero, di cui rimangono solo i ruderi, si trova sotto le pendici di Monte Alto. È menzionato per la prima volta in una pergamena del 1028 nella quale Leone ed Ildicio, consoli di Priverno e Amato, offrono all’abate Amico beni per la costruzione di un monastero in località Mileto. In particolare viene menzionato come “grancia” del Monastero di Fossanova. La costruzione del nuovo monastero fu opera dei Benedettini, che iniziarono così ad esercitare la propria influenza sul territorio limitrofo, su cui insisteva la chiesa di Maria di Moleta (località Lucerna), l’eremo di San Benedetto. San Salvatore come monastero ebbe poca vita: prima del 1224 venne soppresso ed affidato al clero secolare.