Limicoli: abitanti del fango
Nella foto: Limicoli: abitanti del fango

Limicoli: abitanti del fango

I suoli fangosi, umidi per diversi mesi all'anno, rappresentano una cospicua risorsa alimentare per numerosi uccelli che si sono specializzati nella ricerca di cibo in questi ambienti. Gli uccelli che li frequentano sono definiti limicoli (dal latino limus = fango incola = abitante) e si nutrono soprattutto di invertebrati (policheti, crostacei, molluschi, gasteropodi, insetti) che vivono tra l’erba e nei primi decimetri di suolo. Per questo motivo hanno in genere zampe e becchi sottili, più o meno lunghi a seconda della profondità dello spessore del suolo in cui vivono le loro prede. Poiché frequentano ambienti aperti, non alberati, hanno in genere colori mimetici, sui toni del marrone. I più frequenti nei pantani attorno al Lago di Fondi sono il beccaccino, il piro-piro, il cavaliere d’Italia, il combattente, la pittima reale, e ancora il chiurlo, l’avocetta e il mignattaio.