Monumento Naturale

Pyrgi

Il perimetro dell'area protetta riportato su google maps è puramente indicativo e non ha valore probatorio o giuridico.
Per la perimetrazione aggiornata delle aree protette della Regione Lazio clicca qui

L'Area Protetta

L'area è caratterizzata da ambiente costiero di notevole valore naturalistico, storico e paesaggistico, include habitat con associazioni vegetazionali molto rare come dune costiere, prati salmastri, sul limite della strada è presente una siepe di Vitex agnus castus essenza arbustiva molto rara nella regione. Il territorio ha un rilevante valore archeologico e paesaggistico per la presenza del complesso sacro etrusco del IV - V secolo a.c. testimoniato dalla presenza del porto della città stato etrusca di Caere, luogo di culto di riferimento per tutto il … leggi tutto

L’area è caratterizzata da ambiente costiero di notevole valore naturalistico, storico e paesaggistico, include habitat con associazioni vegetazionali molto rare come dune costiere, prati salmastri, sul limite della strada è presente una siepe di Vitex agnus castus essenza arbustiva molto rara nella regione.

Il territorio ha un rilevante valore archeologico e paesaggistico per la presenza del complesso sacro etrusco del IV - V secolo a.c. testimoniato dalla presenza del porto della città stato etrusca di Caere, luogo di culto di riferimento per tutto il mediterraneo antico, e dalla presenza dei celebri santuari oggetto di indagine sistematica dell’Università di Roma I La Sapienza.

Il monumento è stato istituito con D.P.R.L. 29 settembre 2017, n. 163 (B.U.R.12 ottobre, n. 82; S.O. n. 1) clicca su normative per leggere il decreto

Foto di Augusto Corradi