Il patrimonio geologico: una risorsa scientifica, paesaggistica, culturale e turistica

Il patrimonio geologico: una risorsa scientifica, paesaggistica, culturale e turistica

25 FEB 2019

di Direzione Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette

La Direzione Capitale Naturale Parchi e Aree Protette, attraverso la sua area Tutela e Valorizzazione del Paesaggio Naturale e della Biodiversità concorre alla tutela e promozione del patrimonio geologico e paleontologico della Regione Lazio.
L’azione si declina, tra le altre, attraverso l’implementazione e la revisione della rete dei geositi regionali, la stipula di accordi per la definizione di nuove categorie di siti di interesse geologico (geositi storici, archeo-geositi, geositi della memoria scientifica) azioni entrambi in accordo con ISPRA; definizione e istituzione di monumenti naturali a prevalente carattere geomorfologico e/o paleontologico, interventi pianificatori di diretta competenza in base alla normativa delle aree protette e in accordo con gli enti locali.
Tutto questo evidenziato in un convegno tenutosi a cura della regione Emilia Romagna a Bologna il 7e 8 giugno 2018 e illustrato negli atti appena pubblicati.   

Per saperne di più clicca qui