Lago del Turano - Castel di Tora

331 diventa 321 Fonte Raina - Monte Navegna

L'itinerario in pillole
Medio - Facile 400 m
2h 2,8 km

Il sentiero ha inizio a Fonte Raina (1102 m), nei pressi di Vallecupola in Loc. La Forca. 

Fonte Raina si raggiunge proseguendo da Vallecupola in direzione di Longone Sabino, appena superato l'abitato di Vallecupola, si imbocca a sinistra una carrareccia (asfaltata) direzione Castel di Tora-Turanense e la si percorre per circa 2 km. Giunti nei pressi di un pannello di ingresso (in Loc. L'Immagine), si svolta nuovamente a sinistra e si giunge alla base di una scalinata in legno che costituisce l'inizio dell'escursione; poco distante dalla scalinata si nota il fontanile di Fonte Raina.

Il percorso si svolge inizialmente lungo il versante settentrionale del Monte Navegna; superata la scalinata in legno di Fonte Raina si passa da un ambiente aperto di prateria cespugliata ad una faggeta di alto fusto.

Il tratto seguente, che attraversa il versante occidentale del Monte Navegna, è caratterizzato da una boscaglia con prevalenza di carpino nero, che consente di avere una buona visione panoramica sul Lago del Turano e sul paesaggio montano circostante. 

In prossimità della Loc. Valle Longa (1322m), il sentiero entra all'interno di una splendita faggeta d'alto fusto.

Oltrepassando il bosco di faggio (in Loc. Feuciari, 1442m), il sentiero prosegue una prateria secondaria sassosa intensamente pascolata, fino ad arrivare alla vetta del Monte Navegna con relativa croce (1508m).

Una volta in cima è possibile continuare l'escursione scendendo dal versante meridionale del Monte Navegna (vedi descrizione sentiero n.333), o altrimenti percorrendonil sentiero n. 332, giungere al paese di Castel di Tora.

Dai un voto all'itinerario