Monitoraggi

Stazione di inanellamento e ricerca sui migratori "Laghetto degli Alfieri" (Lago di Fondi – LT)

22 MAG 2015

Stazione di inanellamento e ricerca sui migratori “Laghetto degli Alfieri” (Lago di Fondi – LT)

Committente: Parco Regionale dei Monti Ausoni e lago di Fondi
A cura di: Ass. Cibele Onlus
Periodo di riferimento: Novembre 2010
Relazione: Download in formato PDF

 

La Stazione di inanellamento “Laghetto degli Alfieri” nell’area del Monumento Naturale del Lago di Fondi è attiva dalla primavera del 2007. Questa ha consentito la cattura e conseguente marcatura di 32.601 uccelli di 113 specie diverse. Inoltre, l’attività di sorveglianza del virus dell’influenza aviaria nel 2008 per la stazione del laghetto degli Alfieri ha fornito 470 campioni fecali per un totale di 23 specie e 7 famiglie campionate.

L’attività di inanellamento programmata per il 2010 ricopre un periodo di circa 30 giorni nel mese di novembre (01 – 30 novembre). Tale periodo risulta troppo in ritardo per monitorare il passaggio dei migratori transhariani e ci ha permesso di monitorare solo la coda del passaggio dei migratori di corto raggio e l’inizio dei migratori svernanti. La scelta del mese di novembre per le catture è stata obbligata a causa di un serie di lavori di rinaturalizzazione che hanno interessato l’area di studio (il laghetto degli Alfieri) durante il 2010. Ciononostante, la campagna di inanellamento del 2010 ci ha permesso di monitorare un periodo nuovo per la stazione con risultati soddisfacenti considerando il ritardo rispetto al flusso migratorio: 1224 uccelli inanellati appartenenti a 44 specie differenti. Inoltre tre nuove e inaspettate specie rispetto alle catture degli anni passati sono state effettuate: Regolo (Regulus regulus), Albanella reale (Circus cyaneus) e Sparviere (Accipiter nisus).