Grand Tour tra vulcani e storia 
sul Cammino Naturale dei Parchi

Grand Tour tra vulcani e storia
sul Cammino Naturale dei Parchi

il 27 ottobre 2019

di Cammino Naturale dei Parchi

Domenica 27 Ottobre 2019 dalle 09,00 alle 18,30

Un nuovo progetto per conoscere ed amare la Natura sul Cammino Naturale dei Parchi  

Il progetto "CoNoscerePer amare" fa perno sulla valorizzazione del territorio e sulla divulgazione di quanto sia importante difendere gli ambienti naturali dall'uso distruttivo delle risorse presenti. E con il desiderio, poi, di collaborare ad una gestione delle aree protette che tenga conto non solo dei problemi connessi alla salvaguardia delle risorse naturali ed ambientali, ma anche dello sviluppo sociale, economico e culturale delle popolazioni residenti, propone attività escursionistiche e di educazione ambientale che possano garantire uno sviluppo sostenibile del territorio su cui si opera.

Ad "operare" su tutti i fronti saranno Guide Ambientali Escursionistiche e Guide del Parco dei Monti Simbruini , con l'intento di accompagnare e guidare i camminatori sul "Cammino Naturale dei Parchi" comunicando nuove conoscenze tecnico-scientifiche in ambito naturalistico con il privilegio di camminare in un vero e proprio museo a cielo aperto. 

Il prossimo 27 ottobre, due guide ambientali escursionistiche nonché professionisti di settore nell'ambito dell'archeologia e della vulcanologia, ci guideranno sulla prima tappa del CNP. Un viaggio sui passi degli artisti del Grand Tour alla scoperta di straordinarie bellezze archeologiche e vulcanologiche, attraversando da Nord a Sud il Parco Regionale dell'Appia Antica e raggiungendo, dal centro di Roma, i comuni di Ciampino e Marino fino al meraviglioso panorama sul lago di Castel Gandolfo. 

[Foto di Antonio Renzetti]
___________________________________________________

Dettagli sull'attività:

Difficoltà: E (Escursionistica) - Dislivello: 500 mt - Tempo di percorrenza: 8 h - Lunghezza: 24 KM
Appuntamento ore 9,00 presso la Fermata Metro B - Circo Massimo (dalla parte della FAO)
La tappa si svolge prevalentemente in piano tranne gli ultimi 6 km dove si concentra il dislivello maggiore.
Dopo circa 17 Km il percorso attraversa Santa Maria delle Mole in prossimità della stazione FS di Santa Maria delle Mole dove sarà possibile, previa comunicazione all'accompagnatore, concludere il cammino prima del tratto in salita con maggiore dislivello o, al contrario, aggregarsi per l'ultimo tratto. L'iniziativa si conclude a Castel Gandolfo. L'escursione non è adatta a ragazzi di età inferiore ai 10 anni. 

Costo: 15 € a persona, sconti per famiglie.

__________________________________________________

Per informazioni e prenotazione rivolgersi a: Antonmario Pieragostini (tel. 351 8509084) Silvia Narzisi (tel. 346 7898706)
___________________________________________________

Abbigliamento e attrezzature
Obbligatorio l'utilizzo di scarponcini da trekking. Richiesto abbigliamento adatto ad una escursione in natura. Portare almeno 2 lt di acqua. Pranzo al sacco. Necessario un capo impermeabile da indossare all'occorrenza. Consigliati bastoncini da trekking, crema solare, occhiali da sole, macchina fotografica, maglietta e calzini di ricambio. Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l'equipaggiamento posseduto dall'escursionista potranno optare per non accettarne la partecipazione all'attività.

Per la descrizione della tappa e tracce clicca qui