Dalla baronia al papato Jenne al tempo di papa Alessandro IV

Dalla baronia al papato Jenne al tempo di papa Alessandro IV

il 12 luglio 2019

di Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

Sabato 13 luglio 2019, presso la chiesa della Madonna della Rocca a Jenne, si terrà un convegno nazionale di studi a cui parteciperanno storici, storici dell'arte e archeologi dell'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, della"Sapienza" Università di Roma, dell'Università degli Studi di Roma Tre e dell'Università degli studi di Napoli "Federico II".

Il convegno, patrocinato dal Comune di Jenne, offrirà l'occasione per riflettere sul ruolo di Jenne nel Medioevo.La centralità di questo insediamento conteso nei secoli nel percorso della transumanza ha condizionatoda sempre lo sviluppo dell'economia locale. Posizionata strategicamente sui monti Simbruini, almeno a partire dalla metà dell'XI secolo, l'arce di Jenne presidia la Valle dell'alto Aniene.Si approfondirà quindi la conoscenza del territorio circostante e della rocca, analizzando il potenziale archeologico del sito e le strutture superstiti da un punto di vista architettonico e storico-artistico.

È nel Duecento che Jenne conosce un periodo di particolare floridità grazie all'ascesa sociale della famiglia Conti che conduce al soglio di Pietro un papa jennese, Alessandro IV (1254-1261). Si osserverà il percorso biografico di questo pontefice, a un tempo papa e signore di Jenne,e se ne riconsidererà ilrapporto con la terra natalenonché il ruolo cruciale nella committenzadelle pitture duecentesche nella rocca.

Allo studio delle insorgenze medievaliverrà inoltre affiancata una lettura del patrimonio storico-artisticodal XV al XVII secolo, che ancora oggi si conserva nella struttura castellare.