Settimana della cultura: Viterbo, Sutri, Tarquinia

dal 08 marzo 2019 al 10 marzo 2019

di Direzione Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette

In occasione della settimana della cultura, l’entrata ai musei è gratuita. Abbiamo pensato di approfittarne per farvi conoscere i nostri luoghi più importanti.

Inizieremo venerdì 8 marzo con la visita al Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz a Viterbo che custodisce la storia delle donne etrusche e il culto di Demetra. Proseguiremo il sabato pomeriggio con Sutri e la domenica mattina con le tombe dipinte, il museo e il centro storico di Tarquinia. Ma, per sabato mattina, siamo riusciti ad avere l’apertura straordinaria dell’Ex Chiesa della Pace e dell’Ex chiesa di Santa Caterina, a Viterbo, dove nelle pareti affrescate, la finzione si unisce alla realtà.

Venerdì 8 marzo - Donne e Dee dell'antica Etruria

Visiteremo un luogo straordinario, il Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz a Viterbo, che ci condurrà alla scoperta del mondo delle donne etrusche e della loro vita quotidiana, oltre all’aspetto funerario. Incontreremo anche Demetra, ritrovata incredibilmente integra all’interno del suo piccolo santuario con tanti altri arredi, il cui culto ha per protagonista la madre, Dea dei cereali e delle norme civili, e la ciclica scomparsa agli Inferi e ricomparsa sulla Terra della figlia, che garantisce agli uomini l'alternanza delle stagioni e dei cicli vitali.
Informazioni e prenotazioni: Sabrina 339 5718135, mail:info@anticopresente.it sito web: www.anticopresente.it

Sabato 9 marzo mattina - Le illusioni ottiche del barocco a Viterbo

La visita è incentrata sui poco conosciuti monumenti barocchi di Viterbo con due aperture straordinarie: con un permesso speciale, solo per noi, si apriranno le porte della ex Chiesa di Santa Caterina che custodiscono affreschi dove non capiremo bene cosa è dipinto e cosa invece è reale. Tutto è stato realizzato per stupire e ingannare l’occhio attraverso lo sfondamento prospettico della volta aperto su un cielo luminosissimo e ricco di figure.
Informazioni e prenotazioni: MGiulia 335 8034198, mail: info@anticopresente.it, sito web: www.anticopresente.it 

Sabato 9 marzo pomeriggio - Culti, ludi e riti di Sutri (VT), sulla via Francigena

Visiteremo la parte più antica della città passando dall'anfiteatro interamente scavato nella roccia, a lungo sepolto e lasciato nell'oblio, al suggestivo e ben conservato Mitreo trasformato poi in chiesa della Madonna del Parto, al Colle Savorelli con boschetto sacro, proseguendo nelle profonde tagliate di tufo sulle orme dei pellegrini per ritornare al punto di partenza attraverso l'incredibile necropoli rupestre.
Informazioni e prenotazioni: Sabrina 339 5718135, mail:info@anticopresente.it sito web: www.anticopresente.it

Domenica 10 marzo - I volti di Tarquinia (VT): centro, museo e necropoli sito Unesco

La visita inizia nella Necropoli di Monterozzi, Patrimonio Unesco, con ciò che resta del popolo villanoviano che proprio qui ha preceduto quello etrusco, per poi proseguire con la conoscenza diretta degli abitanti dell’antica città, all’interno delle loro tombe. Sì, avete capito bene, li conosceremo proprio, vedremo i loro volti e quelli dei loro famigliari. Vedremo le vesti che indossavano, la moda, le acconciature, i gioielli e i loro oggetti, ma entreremo nel vivo delle loro abitudini, certezze, paure, rituali e persino in alcuni aspetti della sfera sessuale.
Informazioni e prenotazioni: Sabrina 339 5718135, mail:info@anticopresente.it sito web: www.anticopresente.it

  • Natura in Campo