Monte Gennaro: il sentiero dei grandi faggi

il 03 marzo 2019

di Direzione Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette

Domenica 3 marzo, escursione alla scoperta del Monte Gennaro, una delle montagne più vicine alla capitale, ma nonostante questo, straordinariamente selvaggia. Attraverseremo la spettacolare faggeta della valle Cavalera, con faggi di enormi dimensioni, caratterizzati da un particolare portamento definito “Candelabro”. Proseguendo arriveremo al pianoro carsico dei pratoni, fino alla panoramica cima, da cui si gode una magnifica vista su molti altri massicci montuosi e su gran parte della campagna romana.
Escursione complessivamente non impegnativa se si esclude il tratto finale per raggiungere la cima, che presenta una discreta pendenza e terreno sconnesso. Resta comunque un’escursione adatta a chiunque abbia un po’ di allenamento
Guida: Alessandro Ammann guida AIGAE tel. 339 711 6706 (solo per info sulle escursioni; per le prenotazioni leggere più sotto)
Difficoltà percorso: E - Lunghezza percorso: 11 km - Dislivello: 600 mt. - Durata percorso: circa 6 ore + pausa pranzo
Abbigliamento/attrezzatura: scarpe da trekking (obbligatorie), bastoncini da trekking, abbigliamento antipioggia, pranzo al sacco, zaino, acqua (almeno 1,5 lt a testa)
Per maggiori informazioni clicca qui
Per prenotazioni: mail: info@camminesploratori.com, ci si può prenotare fino alle ore 18,00 del giorno precedente l'escursione, e fino alle 13,00 se si vuole la polizza infortuni.





 

  • Natura in Campo